case famiglia
centro diurno
progetto Ghana

ONLUS - organizzazione di volontariato in sostegno di bambini e ragazzi orfani e disabili.

Dettagli

Il centro diurno

Un progetto importante che ha riscosso un successo enorme, realizzato da Noiperloro e sostenuto con donazioni raccolte in Italia dalla nostra ONLUS è il centro diurno.

Partito nel marzo del 2007 lo scopo di questo progetto è quello di aiutare 40 bambini provenienti da famiglie che vivono in situazioni di disagio e povertà. L'obiettivo è quello di riuscire a tenere i bambini nella propria famiglia d’origine, evitando così il trauma di un possibile abbandono, ma offrendo loro la possibilità di un futuro migliore, con un’educazione completa che tocca tutti gli aspetti della vita, da quella igienica e alimentare a quella scolastica.

Il centro diurno è collacato nel terreno di casa Bridget

Qui, i bambini e ragazzi di età compresa fra i 6 ed i 13 anni vengono accolti da due “mamme” che preparano loro un pasto caldo, li seguono poi nella pulizia dei denti e due volte la settimana con un bel bagno caldo; a chi ne ha bisogno vengono dati vestiti e scarpe. Iniziano poi le attività scolastiche, e le lezioni di computer, seguiti da due maestre. Alla fine il gioco e poi, prima di tornare a casa, una bella cena, così almeno siamo sicuri che i bambini, anche verso sera, abbiano mangiato qualcosa.

Il progetto, nonostante la diffidenza iniziale, ha ottenuto un grosso successo ed ora è apprezzato dalle autorità comunali, dalla scuola locale e da tante famiglie.

Ma quelli che dimostrano più entusiasmo di tutti sono proprio i bambini ed i ragazzi che adorano venire al centro in quanto trovano un ambiente caldo ed accogliente. Molti di loro sono anche orgogliosi di tornare a scuola ben vestiti e profumati, con i compiti fatti, e soprattutto con una prospettiva per il loro futuro.

Ovviamente al centro abbiamo anche situazioni difficili. Infatti il team degli educatori ed inseganti è affiancato da un psicologo che part-time è presente al centro. Questo non ci scoraggia perché è soprattutto per bambini e ragazzi come loro che abbiamo aperto questa struttura: per offrire delle possibilità ai bambini che non ne hanno.

richiesta informazioni